Sei impossibilitato a raggiungere la nostra sede di Padula? Veniamo noi da te, prelievi a domicilio gratuiti.

24 Novembre 2021
Sei impossibilitato a raggiungere la nostra sede di Padula? Veniamo noi da te, prelievi a domicilio gratuiti.

Se sei impossibilitato a recarti nella nostra sede di Padula per qualsiasi motivo, anche a causa del problema di viabilità dovuto alla chiusura del ponte che collega Sassano con Padula, ricordiamo che è disponibile esclusivamente per te il servizio di prelievo a domicilio gratuito !!!

Uno staff infermieristico si recherà personalmente, in totale sicurezza, a casa tua per effettuare il prelievo in maniera del tutto gratuita. Sarà possibile aderire alle nostre campagne di screening, effettuare esami specifici (es. genetica ecc.) oltre ad effettuare i classici esami di routine con e senza ricetta medica.

Entro le 24h (ad esclusione per esami di genetica e specifici), il referto si potrà scaricare comodamente da casa, andando sul nostro sito www.centroanalisibiochimica.it nell’area REFERTI ON LINE.

CHIAMACI WHATSAPP SCRIVICI

 

Vi ricordiamo i nostri orari
Padula: lun – ven 07:00 – 13:00 | 16:00 – 18:00 / sabato 07:30 – 13:00 | pomeriggio chiusi
Atena Lucana: lun – sab 07:00 – 12:00 | pomeriggio chiusi

Compila i campi di seguito riportati e sarai ricontattato da un nostro collaboratore. Quelli contrassegnati da asterisco sono obbligatori.

    Spuntando la casella in alto dichiaro di aver preso visione dell'Informativa Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali ai sensi dell'art.13 GDPR 679/2016 ai fini dell'invio delle informazioni richieste.

    4 Novembre 2021
    Novembre mese di prevenzione rivolto alla campagna sulla sindrome metabolica. Scopri i dettagli.

    La Sindrome Metabolica è una condizione clinica caratterizzata dalla simultanea presenza di più fattori di rischio associati a patologie cardiovascolari e diabete. La sindrome metabolica viene diagnosticata quando sono presenti tre o più dei seguenti fattori di rischio:

    • Obesità addominale (girovita > 94 cm negli uomini e > 80cm nelle donne)
    • Intolleranza al glucosio (glicemia a digiuno > 100mg/dl)
    • Ipertensione arteriosa (>150mg/85 mmHg)
    • Ipertrigliceridemia (>150mg/dl)
    • Colesterolo HDL <40 mg/dl negli uomini e <50mg/dl nelle donne)

     

    Diversi studi scientifici hanno messo in evidenza l’associazione tra sindrome metabolica e l’insulino-resistenza, condizione che si esprime in una ridotta capacità delle cellule di rispondere allo stimolo dell’ormone insulina compromettendo la sua funzione di mantenimento dei livelli ematici di glucosio nei limiti fisiologici.

    Con l’obiettivo di compensare tale riduzione, la conseguente iperproduzione di insulina conduce ad un lento processo degenerativo delle cellule pancreatiche, rappresentando così il presupposto all’insorgenza del diabete.

    Se è stato accertato il ruolo della predisposizione genetica nell’insorgenza della Sindrome Metabolica va precisato che uno stile di vita non adeguato, in particolare una scorretta alimentazione e una vita sedentaria, contribuiscono in modo significativo alla manifestazione della stessa.

    Non esiste una terapia specifica per questa condizione ma è importante intervenire sui singoli fattori predisponenti correggendo tempestivamente lo stile di vita o tramite adeguate cure farmacologiche.

    L’indagine di specifici indici clinico-diagnostici rappresenta una prerogativa fondamentale per la prevenzione della sindrome metabolica. In tale ottica il centro analisi biochimica propone a tariffa agevolata un pacchetto analitico che comprende:

    GLICEMIA,EMOGLOBINA GLICATA,COLESTEROLO TOTALE,COLESTEROLO HDL,TRIGLICERIDI,INSULINA CON INDICE HOMA E OMOCISTEINA.

    Emerge così, come una condizione clinica cosi significativa in termini di impatto sulla salute della popolazione, possa essere prevenuta e diagnosticata adottando semplici misure: Regolare controllo della pressione, valutazione del girovita ed esecuzione di comuni esami ematochimici.

    La prevenzione rimane la migliore arma per difendere la propria salute.

    E’ possibile aderire a tale iniziativa promossa dal Centro Analisi, recandosi nelle sedi di Padula ed Atena Lucana tutti i giorni dal lunedì al sabato dalle ore 7:00 per sottoponendosi ad un prelievo di sangue.

    Vuoi avere maggiori informazioni? Vi ricordiamo che è possibile aderire alla campagna Sindrome Metabolica con la comodità di ricevere un infermeire al proprio domicilio per effettuare il prelievo, incluso nel costo totale del pacchetto (maggiori informazioni sui prelievi a domicilio gratutiti zona Vallo di Diano).

    CHIAMACI WHATSAPP SCRIVICI

     

    Vi ricordiamo i nostri nuovi orari in vigore:
    Padula: lun – ven 07:00 – 13:00 | 16:00 – 18:00 / sabato 07:30 – 13:00 | pomeriggio chiusi
    Atena Lucana: lun – sab 07:00 – 12:00 | pomeriggio chiusi

    Compila i campi di seguito riportati e sarai ricontattato da un nostro collaboratore. Quelli contrassegnati da asterisco sono obbligatori.

      Spuntando la casella in alto dichiaro di aver preso visione dell'Informativa Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali ai sensi dell'art.13 GDPR 679/2016 ai fini dell'invio delle informazioni richieste.

      8 Giugno 2018
      La Linea Giusta è Prevenire. Continua la campagna prevenzione anche per il mese di giugno. Esami epatologici per individuare eventuali problemi al fegato.

      Con l’ingresso del mese di giugno ha preso il via la campagna di prevenzione del fegato con screening epatologici presso il Centro Analisi Chimico Cliniche Biochimica nei laboratori analisi di Padula, Atena Lucana, Olevano sul Tusciano e Piaggine. Grazie alle analisi delle transaminasi, bilirubina totale diretta e frazionata, gamma GT sarà possibile individuare probabili disfunzioni del fegato e di altri organi collegati.

      Diagnosi, prevenzione e sensibilizzazione, come sempre, alla base del lavoro del Centro Analisi Biochimica: per tutto il mese di giugno sarà possibile sottoporsi allo screening dedicato all’epatologia.

      Per tutte le informazioni ci si può rivolgere al numero telefonico e fax 0975/74208 – email: info@laboratoriobiochimica.it.

      12 Maggio 2018
      biochimica_prevenzione_diabete
      La Linea Giusta è Prevenire. Nel mese di Maggio analisi di prevenzione e monitoraggio del Diabete nei nostri laboratori analisi di Padula, Atena, Piaggine ed Olevano sul Tusciano.

      Ha preso il via la campagna di prevenzione del diabete presso il Centro Analisi Chimico Cliniche Biochimica nei laboratori analisi di Padula, Atena Lucana, Olevano sul Tusciano e Piaggine. Grazie alle analisi della glicemia, emoglobina glicata, insulina e indice homa sarà possibile individuare i casi di diabete non ancora diagnosticati per i quali è consigliata una visita dal medico e individuare i soggetti a rischio, che possono evitare la progressione verso la malattia adottando le giuste cautele.

      Diagnosi, prevenzione e sensibilizzazione, come sempre, alla base del lavoro del Centro Analisi Biochimica: per tutto il mese di maggio sarà possibile sottoporsi allo screening dedicato al diabete.

      Per tutte le informazioni ci si può rivolgere al numero telefonico e fax 0975/74208 – email: info@laboratoriobiochimica.it.

      Pubblicato in in Blog, Iniziative by Amministrazione | Tags: , , ,
      16 Aprile 2018
      La Linea Giusta è Prevenire: nel mese di aprile verifica i lipidi nel sangue. Prevenzione della dislipidemia in tutti i nostri centri.

      Continuano le iniziative volte alla prevenzione presso il Centro Analisi Chimico Cliniche “Biochimica” del dott. Virginio AlbaneseIl mese di aprile è stato dedicato alla campagna di prevenzione  della dislipidemia e cioè l’alterazione dei livelli ematici dei lipidi. Presso le sedi del Centro Analisi di Padula, Atena Lucana, Piaggine ed Olevano sul Tusciano sarà possibile effettuare, infatti,  un controllo del colesterolo totale, dell’HDL, LDL e dei trigliceridi. Ne abbiamo parlato con il dottore Marco Cerone del Centro Analisi Chimico Cliniche “Biochimica”.

      La dislipidemia è un’alterazione dei livelli ematici dei lipidi – ha detto il dott. Cerone  – i grassi ematici di comune interesse clinico  sono il colesterolo, comprese le due frazioni associate alle diverse lipoproteine, HDL ed LDL, ed i trigliceridi. Esiste una correlazione tra dislipidemia e aterosclerosi, fenomeno patologico che consiste nella formazione di placche (placche aterosclerotiche) che occludono le arterie. Tali ostruzioni hanno un carattere instabile e possono liberare frammenti che, circolando lungo le arterie, possono occludere vasi di calibro inferiore causando problematiche ischemiche come ictus ed infarto in dipendenza della sede nella quale tale occlusione occorre. In particolare – ha continuato il dott. Marco Cerone –  il colesterolo sembra essere il principale responsabile dell’insorgenza dell’aterosclerosi; infatti,  la sua natura solida, cristallina, gli conferisce la capacità di depositarsi lungo le pareti delle arterie avviando il processo aterosclerotico. Va precisato che la frazione HDL, risulta possedere in tale ambito patologico, un ruolo protettivo; infatti è ampiamente riconosciuta la sua capacità di “pulizia” delle arterie attuata nel trasporto di colesterolo dalla periferia al fegato. I trigliceridi, invece, sembrano avere un ruolo di tipo indiretto nella patologia aterosclerotica; in particolare ad un’ipertrigliceridemia spesso si associa una diminuzione dei livelli della frazione HDL del colesterolo con conseguente riduzione dell’apporto protettivo che tale frazione opera“.

      Le cause della dislipidemia – ha concluso – possono essere suddivise tra la componente di tipo genetica, costituzionale, e quella di carattere ambientale, alimentare. Va precisato, e soprattutto per l’ipercolesterolemia, che quanto più importante è la dislipidemia tanto maggiore è il peso del contributo genetico, e tanto più relativo, se non addirittura irrilevante,  risulta essere quello del fattore alimentare“.