A Febbraio da Biochimica Centro Analisi campagna di prevenzione sull’ anemia. Prenota ora il tuo checkup

30 Dicembre 2019
Auguri-di-Buon-2020
Domani 31 Dicembre i centri resteranno aperti solo di mattina. Riapriranno il 2 Gennaio e saranno di nuovo attive le esenzioni ASL. Buon Anno da tutto lo staff!

Tutto lo staff di Biochimica Centro Analisi vi augura Buon 2020.

Domani 31 Dicembre i centri restaranno aperti solo di mattina . Riapriranno regolarmente il 2 Gennaio e dopo il blocco dello scorso Dicembre tornano disponibili le esenzioni ASL.

23 Dicembre 2019
auguri-natale-biochimica
Tutto lo staff di Biochimica Centro Analisi vi augura buone feste. Domani 24 dicembre i centri restaranno chiusi. Riapriranno il 27 dicembre.

Tutto lo staff di Biochimica Centro Analisi vi augura buone feste. Domani 24 dicembre i centri restaranno chiusi. Riapriranno il 27 dicembre.

 

 

12 Novembre 2019
oncologia molecolare
Diagnosi precoce del tumore: la genetica in aiuto alla prevenzione grazie agli esami di oncologia molecolare

Negli ultimi anni l’applicazione delle tecniche biologico molecolari alla diagnosi dei tumori si è rivelata vincente.

In questo genere di patologie, la diagnosi molecolare assume un’importanza fondamentale perché consente di individuare a livello pre-sintomatico, e quindi in fase precoce, i soggetti in cui si sta sviluppando la patologia tumorale.
La diagnosi molecolare delle neoplasie mediante analisi del DNA viene condotta su campioni biologici quali: urine, feci, espettorato, tampone vaginale, sangue, ricercando ed identificando nei vari campioni in esame l’eventuale presenza di cellule portatrici di un informazione genetica alterata. La sensibilità di questo genere di analisi è talmente elevata da essere molto attendibile anche in presenza nel campione in esame di poche cellule tumorali, livello non raggiungibile con i tradizionali “markers tumorali”. Il conseguimento di una facilitata diagnosi precoce del tumore e, di conseguenza, la prevenzione dell’invasività della patologia, consente di poter inserire questo genere di analisi tra gli accertamenti più importanti in ambito di prevenzione dei tumori.

 Diagnosi molecolare precoce di melanoma mediante individuazione dell’mRNA del gene MART-1 e la Tirosinasi  in campioni di sangue periferico.

Per quanto riguarda il melanoma, i geni utilizzati come markers per individuare la presenza delle cellule neoplastiche sono MART-1 e la Tirosinasi, geni che presentano una elevata specificità e che non sono espressi nel tessuto linfatico normale. Tecniche molecolari altamente sensibili consentono di studiare l’espressione di marcatori tumorali a partire da minime quantità di cellule neoplastiche. Questo approccio aumenta nettamente la possibilità di diagnosi di micrometastasi rispetto all’esame istologico classico, anche se coadiuvato dallo studio immunoistochimico. Per sottoporsi a questo esame basta sottoporsi a un semplice prelievo del sangue.

Diagnosi molecolare precoce dei tumori mediante individuazione dell’mRNA del PSA in campioni di sangue periferico.

L’analisi consiste nell’individuazione, mediante amplificazione genica (PCR), dell’mRNA del PSA di eventuali micrometastasi  presenti nel circolo sanguigno. Il parametro è molto importante nella diagnosi precoce dei tumori alla prostata, nella scelta della terapia e nel follow up del paziente dopo prostatectomia. L’analisi quantitativa permette la valutazione numerica delle cellule prostatiche rilevate nel campione in esame. La ricerca dell’eventuale presenza di cellule cancerose viene effettuata mediante prelievo ematico.

Analisi di Mutazione somatica nel gene JAK2

La policitemia vera è una neoplasia mieloproliferativa cronica caratterizzata da una proliferazione fuori controllo dei globuli rossi che aumentano di massa favorendo il rialzo del livello di emoglobina. Nel 40% dei casi, la malattia è contraddistinta anche da iperproduzione di globuli bianchi e piastrine e, in circa il 20-30% dei malati, si osserva un ingrossamento della milza. La malattia è sostenuta da un’alterazione genetica scoperta nel 2005 che riguarda il gene JAK2. Tale mutazione è presente nel 95-96% dei casi di policitemia vera. Per questa analisi è necessario soltanto un prelievo del sangue.

Analisi di mutazione del gene K-Ras

L’attivazione del proto-oncogene ras mediante mutazioni puntiformi rappresenta una delle più frequenti alterazioni genetiche associate con lo sviluppo neoplastico. Mutazioni a livello dei geni Ras sono state riscontrate in diversi tipi di tumori, quali tumori pancreatici, al colon ed ai polmoni. La ricerca dell’eventuale presenza di cellule cancerose viene effettuata in campioni biologici quali feci, espettorato e biopsie.

18 Gennaio 2017
simona avitabile
Epatite C: da oggi nei nostri Centri Analisi un test per la diagnosi e la cura.

Aggiunto un nuovo esame, utile alla determinazione del tipo e della durata della terapia dell’epatite C: il test INTERLEUCHINA 28B.
“Biochimica”
propone un test in grado di fornire indicazioni precise per “predire” le maggiori o minori probabilità di eliminare definitivamente con la terapia il virus HCV, responsabile dell’epatite C.
La sua principale via di trasmissione è quella sanguigna o percutanea. Ricordiamo che l’infezione da HCV è la principale causa delle malattie croniche del fegato, inclusa la cirrosi e il carcinoma epatico ed è il motivo più frequente di trapianto epatico.
Lo spiega la dott.ssa Simona Avitabile.

  • Ad oggi come viene fatta diagnosi di HCV?

La diagnosi è sierologica ed è basata sulla determinazione degli anticorpi Anti-HCV, mentre la presenza del virus nel sangue è rilevata da HCV-RNA qualitativo e quantitativo e dalla determinazione dei genotipi dell’HCV.

  • In cosa consiste, invece, il test “interleuchina 28B”?

Il test viene eseguito mediante il prelievo di un campione ematico. Tramite un’analisi complessa di genetica, si va a caratterizzare il gene 28B, che codifica per l’interferone ed è localizzato sul cromosoma 19. Più precisamente, il test esegue la ricerca di 3 genotipi: omozigote TT, omozigote CC ed eterozigote TC. Il polimorfismo più “predittivo ed utile” riguarda i nucleotidi Citosina (CC) ed ha evidenziato una maggiore risposta terapeutica nei soggetti con epatite cronica. In presenza di polimorfismo CC l’eliminazione definitiva del virus dell’epatite C, dopo terapia, è stata osservata in circa il 71% dei casi.

  • Quali sono i vantaggi?

Il test può aiutare il clinico nella determinazione del tipo e della durata della terapia. Da ciò conseguirà una maggiore risposta terapeutica e una riduzione dell’evoluzione verso cirrosi ed epatocarcinoma.

  • A chi è rivolto?

Dal momento che diversi ricercatori hanno brillantemente dimostrato che il polimorfismo legato a tale gene si associa a una maggiore o minore probabilità di risposta al trattamento dell’epatite C, si consiglia di eseguire il test a individui affetti da HCV che devono intraprendere la terapia (interferone e ribavirina). Come già detto precedentemente, ma è importante sottolinearlo, uno specifico polimorfismo risultante da questo test innovativo è predittivo della guarigione da HCV nel 71% dei casi,  percentuale davvero importante.

  •  Può accennarci qualcosa sul costo?

Il costo del test non è per nulla eccessivo. Se pensiamo poi all’importanza dell’esame, il costo dell’analisi è ancora più contenuto. Per qualsiasi informazione più dettagliata, ci si può rivolgere ai nostri numeri telefonici: 0975-74208 (Padula) e 0975-71327 (Atena Lucana).

  •  Quali accortezze si devono osservare prima di sottoporsi a questo test innovativo?

Nessuna in particolare. E’necessario giungere in laboratorio a digiuno. Gli orari per i prelievi sono dal lunedì al sabato, dalle ore 7.30 alle 12.00, alla sede a Padula Scalo e dalle ore 7:30 alle 11:00, presso la sede ad Atena Lucana Scalo.

Contattaci per avere maggiori informazioni.

Pubblicato in in Blog by Amministrazione | Tags: , , , , ,
14 Novembre 2016
screening-diabetologia-lab-biochimica
La diagnosi precoce del diabete: controlli di screening gratuiti nel nostro Centro Analisi

All’interno delle nostre iniziative “La Linea Giusta è Prevenire“, questo mese ed il prossimo ci occuperemo di Diabete, in occasione della Giornata Mondiale Diabete del 14 novembre.

Nello specifico dal 14 novembre al 16 dicembre presso il nostro Centro Analisi di Atena Lucana o Padula (SA), potrete effettuare i seguenti esami rivolti alla diagnosi precoce del diabete:

  • emoglobina glicata
  • insulinemia
  • glicemia -omaggio-
  • indice homa -omaggio-

Per informazioni telefona al numero 0975 74208 (Padula) – 0975 71327 (Atena Scalo) oppure recati presso i nostri Centri Analisi. Scopri dove siamo.